Chi Siamo


Nel novero delle tradizioni popolari partenopee emerge, in modo dirompente, l’intramontabile storia del fatidico Pulcinella, che ci viene narrata e tramandata dal vasto repertorio della commedia napoletana.

Di questa tradizione, il Teatro di Burattini dei fratelli Mercurio da oltre mezzo secolo ripropongono la parte migliore, attraverso la messa in scena di spettacoli ispirati ad opere di poeti illustri, quali Eduardo Scarpetta, Antonio Petito ed altri, oltre a spettacoli di propria invenzione, nei cui scritti sono stati immortalati il folklore, gli usi e le tradizioni vesuviane.

Il nostro teatro, con la sua organizzazione, riesce ad inscenare le più belle commedie di Pulcinella in ogni parte d’Italia e consente così di far apprezzare la semplice comicità di questo personaggio, tanto caro ai bambini ed agli adulti di tutto il Mondo.

Il merito spetta all’indimenticabile Ciro Mercurio, il quale, anni or sono, si dedicò a quest’attività tramandandola, con arte e genialità, ai propri figli, i quali oggi con orgoglio ed entusiasmo ne seguono le orme in segno di attaccamento alle tradizioni popolari della nostra terra e in segno d’amore verso colui che tutora anima la scena, i cui primi attori sono i burattini.

I fratelli Mercurio si segnalano, in particolare, per i frequenti spettacoli a cui hanno dato vita, con il loro teatro, presso centri studi televisivi, enti e scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio; di qui il plauso della critica che, con recensioni sui più importanti rotocalchi della vita artistica nazionale, ha tributato quel meritato riconoscimento all’opera dei fratelli Mercurio protesa, con umiltà e modestia, a ravvivare un’antica tradizione che, seppur lontana, è rimasta sempre legata a noi.